venerdì 10 giugno 2016

5 cose che #9 - I 5 film peggiori tratti da libri

Buongiorno lettori!!
Finalmente Venerdì ed è tempo della nostra rubrica preferita: "5 cose che..."!!
Con le altre ragazze blogger, abbiamo deciso di continuare con un post che unisce cinema e lettura. Oggi si parla infatti dei peggiori film tratti da libri. Dobbiamo dire la verità, abbiamo fatto un po' fatica a ricordare tutti i film che non ci sono piaciuti. Questo perché abbiamo cercato di inserire film di cui avessimo anche letto il libro così da avere un termine di paragone. Sì, è vero, in genere il libro è sempre migliore rispetto al film, ma molte volte, nonostante tutto, i film sono delle belle versioni cinematografiche, anche quando si discostano dall'opera a cui sono ispirati.


Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che..." Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI


Il primo è un classico, Dorian Gray. Il libro di Oscar Wilde, ovviamente perché questo film, del 2009, non diventerà mai un classico del cinema! La bellezza che ricercava Gray non era certo quella di quattro sgallettate, come fa intuire questa versione. Di quasi due ore di film almeno venti minuti sono dedicati a "tette"e...non ce n'era bisogno! La rivisitazione rispetto all'originale ci sta, è comprensibile, ma il film ha affrontato il tutto troppo superficialmente, banalizzando la storia. Dal punto di vista più "tecnico", buone le ambientazioni poco convincente l'interpretazione degli attori e i vari tentativi "horror/gotici" lasciano un po' a desiderare.



Abbiamo letto la saga di Twilight di Stephenie Meyer appena uscita (dal 2006) quindi ormai ben 10 anni fa (siamo vecchie!!) e ai tempi ci prese molto! Probabilmente leggendola adesso il nostro giudizio cambierebbe o magari no...sta di fatto che mentre la trasposizione cinematografica del primo capitolo è passabile, questo secondo film della serie, New Moon (2009, regia di Chris Weitz) non appassiona! Tutto si riduce alle vicende amorose dei personaggi soprattutto di Bella, che di "bello" ha soltanto il nome!


Un po' sulla stessa scia di Dorian Gray, c'è Il Grande Gatsby  (2013, regia di
Baz Luhrmann) tratto dall'omonimo romanzo di Francis Scott Fitzgerald. Il film di per sè non sarebbe male ma la storia è troppo banalizzata e in alcuni punti troppo diversa dal libro. Sono dell'idea che se vuoi fare film tratti da qualche romanzo e vuoi dargli una tua personalissima interpretazione, sei liberissimo di farlo, ma cambia almeno il titolo!!


Il Codice Da Vinci è il classico esempio del "siccome il libro è stato un successone, facciamoci un film che sarà altrettanto fantastico!" Ecco...peccato che questa volta abbiate toppato! Peccato doppio perché a toppare è stato Ron Howard! Le avventure narrate da Dan Brown lette nero su bianco catturano il lettore pagina dopo pagina, su grande schermo invece non lo coinvolgono per niente!


Potevamo lasciare a bocca asciutta anche il cinema nostrano che ha preso spunto dalla letteratura? Ovviamente no...ed ecco, se non il re, una tra le più alte cariche del club dei film "oribbbili": Melissa P tratto dal romanzo "100 colpi di spazzola prima di andare a dormire" di Melissa P., Melissa Panarello.
Vi basti pensare che la Panarello stessa ha preso le distanze da questa versione cinematografica!
C'è da dire che già di per sè il libro non è proprio niente di che. Il film ha reso il tutto così trash che in confronto The Lady di Lory Del Santo è un capolavoro! Le interpretazioni degli "attori" sono piatte, vuote. Più che un film sembra uno di quei cortometraggi girati da ragazzi alla bell'e meglio per qualche concorso della provincia di Vattelapesca...peccato che il film duri quasi 2 ore! Degna di nota l'interpretazione magistrale di Claudio Santamaria che appare per 10 secondi e non dice nulla!


Ed anche per oggi è tutto!!
Avete visto i film oppure letto i libri che abbiamo proposto?
E quali sono i vostri "5 film peggiori tratti da libri"?
Scrivetelo nei commenti oppure se decidete di creare un post, linkatecelo!

Leggi anche il post di:
Libri al caffè
Da una stella cadente all'altra
Hay Lin Bau Bau
Chicchi di pensieri
Poppies Dreams
Storie di pagine
The Hate Queen
Universi Incantati
Tra le righe e oltre
La mia caotica libreria


Prossimo appuntamento:

5 bei film tratti da libri


 





25 commenti:

  1. ne abbiamo due in comune! Il codice da Vinci e New Moon. Gli altri tre non li ho visti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene!! Condividiamo allora lo stesso pensiero...proprio brutti! xD

      Elimina
  2. ciao
    anch'io ho messo il codice da vinci. Qua il mio post:
    http://haylin-robbyroby.blogspot.it/2016/06/5-cose-che07-i-5-peggiori-film-tratti.html

    RispondiElimina
  3. Vi appoggio in pieno tutte e 5 le scelte. L'unico che salverei dall'oblio eterno forse è Il grande Gatsby perchè, se si trascura il fatto che sia una trasposizione e si considera solo come film, secondo me è una grande pellicola.
    Io molto più spietatamente avrei messo tutti i film tratti dalla saga Twilight. Secondo me hanno depenalizzato alla grande la serie di romanzi. Ricordo infatti che io avevo scoperto la Meyer grazie ad un amico appassionato di romanzi in lingua che mi aveva fatto avvicinare al mondo di Bella quando ancora in Italia non si conosceva. Mi erano piaciuti molto i libri, ma da quando è scoppiato il fangirlismo per i vampiri luccicanti grazie alle banali trasposizioni finalizzate solo al facile guadagno ho iniziato a guardare con occhi diversi anche i libri. Non li rileggerei mai, questa ossessione generale li ha un po' svalutati ai miei occhi e la colpa la attribuisco tutta ai film.
    Non mi dilungo sui rimanenti perchè se no scrivo un poema, dico solo che nessuno avrebbe sentito la mancanza di una versione cinematografica di Melissa P. soprattutto se la produzione era inevitabilmente destinata alle mani del cinema italiano! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Il Grande Gatsby non è un bruttissimo film, DiCaprio è perfetto in questa parte!!
      Concordo sui film di Twilight! Dopo Harry Potter è stata l'unica serie che ho terminato perché anche a me sono veramente piaciuti i libri. Non ho potuto inserirli tutti semplicemente perché non li ho terminati di vedere! xD L'ultimo non l'ho mai visto, mi sono rifiutata!
      Eh si, diciamo che non ci saremmo dispiaciuti se non avessero fatto fatto il film di Melissa P.!!

      Elimina
  4. Mi rendo conto che non sono la sola a reputare brutti alcuni film...tre su cinque! Il grande Gatsby non l'ho visto, mi sono rifiutata perché mi è piaciuto molto il libro e forse ho fatto bene! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, se hai letto il libro e soprattutto se ti è piaciuto tanto non so se consigliartelo o meno il film...magari cerca di dimenticare per un paio d'ore di averlo letto xD

      Elimina
    2. Magari DiCaprio mi farà dimenticare il libro per un paio d'ore XD

      Elimina
  5. Ottime scelte!! Avendo letto solo critiche positive pensavo che il film con Di Caprio fosse una trasposizione fedele, ma non l'ho ancora visto, aspetterò di dimenticare un po' il romanzo ;)
    Per Twilight ti dicp solo che vedere il film mi ha fatto passare la voglia di leggere i romanzi, da quanto era fatto male!!
    Uh Melissa P., cosa mi avete ricordato!! Un librp mediocre, ma il film era mille volte peggio! Ci vuole impegno per riuscirci!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I romanzi di Twilight non sono male, certo, come dicevamo nel post non so se mai li rileggerò! Io i film non li ho nemmeno visti tutti!
      Buahaha si infatti si sono impegnati...a farlo brutto!

      Elimina
  6. Dorian l'ho inserito anche io! il codice da vinci non so..e non ho amato né libro né film :D
    Sul blog ci sono le mie risposte :)

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ecco, io ho visto tutti i film citati tranne Melissa P., di cui però ho letto il libro "100 colpi di spazzola..." eoni fa, infatti non me lo ricordo nemmeno!
    Degli altri quattro, gli unici libri che ho letto sono New Moon (il peggiore capitolo della saga anche in versione cartacea, secondo me) e Il codice Da Vinci, letto anni dopo aver visto il film, che non ricordo moltissimo, quindi non sono in grado di fare un confronto.
    Il grande Gatsby e Il ritratto di Dorian Gray devo ancora leggerli, prima o poi colmerò questa lacuna. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Oh si, ti consiglio sia Il grande Gatsby sia Dorian Gray, due figure della letteratura da "incontrare" almeno una volta nella vita ;)

      Elimina
  8. Io di cinema non capisco un accidente, ma de Il grande Gatsby sarei curiosa di vedere questa nuova versione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe Non è bruttissimo come film ma in riferimento al libro a me non è piaciuto, te lo consiglio lo stesso!!

      Elimina
  9. Ciao! Vedo che il film di Dorian Gray non ha fatto esattamente furore! Io ero indecisa se mettere il grande Gatsby nella mia lista di film bocciati, ma alla fine non era male come film! Anche se concordo, per alcuni versi la storia è abbastanza banalizzata :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Si è vero preso a sé non è brutto il film, anzi, però facendo il paragone con il libro non ci ha convinto per niente

      Elimina
  10. Sugli altri film non ho niente da ridire, però il film del Grande Gatsby l'ho visto subito dopo aver letto il libro e l'ho adorato - come anche il libro. Di Luhrmann ho odiato Moulin Rouge, ma in questo caso non ho potuto far altro che approvarlo. Non mi è sembrato che la vicenda e i personaggi fossero semplificati. Forse è che avendo letto il libro li conoscevo già tutti, però non so... mi sono piaciute le loro interpretazioni. Penso che Daisy e Gatsby siano tra i personaggi meglio caratterizzati di tutta la letteratura classica, e nel film non mi hanno delusa. Di cambiamenti non ne ricordo di gravissimi... Nick non era rinchiuso in una clinica, certo, ma non è che cambi davvero qualcosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che per i personaggi l'idea generale del film che non ci ha convinto che non lascia il "beneficio del dubbio", c'è sempre qualcosa o qualcuno che spiega il perché delle cose "sai che è così..." e le scene delle feste mi sono sembrate più che altro feste in maschera e la colonna sonora poco indicata al film non hanno contribuito all'idea generale, ovviamente sono senza ombra di dubbio sensazioni personali

      Elimina
    2. A me invece la colonna sonora è piaciuta tantissimo, ma io amo sempre la musica anacronistica. Poi il fatto che invece dello swing abbiano usato l'electro swing per me è stato un tocco di classe. Ho adorato "Bang" di Will. I. Am.!

      Elimina
  11. Dorian è anche nella mia lista (avevo dimenticato le "tette"!) e di "Twilight" ho nominato il primo film, perché in fondo è quello per cui avevo le aspettative più alte (anch'io ho letto la serie all'uscita, e non so come la prenderei adesso... sono curiosa di provarci, un giorno!). Avevo pensato pure a "Melissa P." ma non avendo mai letto il libro non mi sono pronunciata (ad ogni modo il film è davvero orribile!). "Il Grande Gatsby" non sono ancora riuscita a vederlo (ogni volta me ne succede una che mi distoglie la concentrazione... si vede che in fondo non mi attira granché) e purtroppo ho visto "Il Codice Da Vinci", ragion per cui mi son tenuta lontana anche dal libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma il film di Dorian Gray...un successone!! Sì, diciamo che i film della serie Twilight fanno un po' a gara a chi è più brutto!!
      Il Codice Da Vinci è sicuramente migliore rispetto al film, molto più avvincente, certo tieni conto che l'ho letto diverso tempo fa e non lo ricordo perfettamente!

      Elimina
  12. Dei tuoi di alcun ho letto il libro, di altri ho visto il film.
    Per la saga di Twilight non potrei essere più d'accordo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...