venerdì 19 gennaio 2018

5 classici che mi vergogno di non aver ancora letto | 5 cose che


Buongiorno carissimi lettori!!
Siamo finalmente a Venerdììììì, stiamo per dare il benvenuto al weekend ed è il momento, come ormai saprete, dell'appuntamento con 5 cose che!
Oggi si parla di classici! I miei amati classici. Mi piacciono, ne ho letti molti anche se, non quanti vorrei. Oggi parliamo però di quelli che non abbiamo ancora letto che anzi ci vergogniamo di non aver ancora letto. Ora...io credo che nessuno si debba vergognare delle letture che non ha fatto (tanto meno di quelle che ha fatto) anche se, riconosco che ci siano delle eccezioni.


Inizio infatti con il botto. Senza preamboli, premesse, scuse o giustificazioni varie: non ho mai letto Piccole donne! Ecco, l'ho detto! Questo è uno di quei pochi casi delle letture non ancora fatte, di cui non vado propriamente fiera. Il bello è che non so nemmeno io il perché io non lo abbia ancora letto!! Ormai saprete, più o meno, il genere di classici che preferisco: la Austen e le sorelle Bronte in primis, quindi questo dovrebbe tranquillamente rientrare tra questi eppure, pur avendolo già da un po' in libreria, continuo a rimandarne la lettura! Prima o poi ci riuscirò! :P






Altro grande, grandissimo motivo di vergogna è: Madame Bovary di Flaubert! Ebbene sì. In questo caso, però, conosco il motivo. È durante il liceo che ho iniziato ad avvicinarmi alla letteratura, quindi ai classici. Bene è da allora, ormai dodic...cofcof anni fa, che ho una certa repulsione per la letteratura francese! Non che io andassi male o non mi piacesse il prof ma non ho mai avuto l'interesse verso gli scrittori francesi. Adesso che ci penso anche nella letteratura moderna e contemporanea sono veramente pochissimi gli autori francesi letti...probabilmente in un'altra vita sono stata esiliata dalla Francia!




Passando alla nostra letteratura, invece, ci sono diversi titoli che potrei citare. Ultimamente però mi è capitato diverse volte davanti un titolo: Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, opera unica dell'autore. Tra l'altro, aggiungiamo vergogna alla vergogna, non ho mai visto nemmeno il celebre film di Visconti, quindi so veramente a malapena di cosa si parla. La storia non mi ha mai incuriosita anche se viene considerato come uno dei romanzi più belli del nostro patrimonio letterario e non solo, quindi mi piacerebbe, un giorno, riuscire a leggerlo. Chiedo quindi consiglio a voi che lo avete già letto, vale la pena leggerlo? Perché?



Ok, sì, questo post sta diventando un tour per il mondo della letteratura. Quindi, buttando anche l'occhio alla letteratura statunitense, non posso non citare Il giovane Holden di J.D. Salinger, un romanzo sicuramente precedente a quelli citati in precedenza ma che, come gli stessi, viene ormai considerato un classico da leggere almeno una volta nella vita, soprattutto perché sono molte le opere che si sono ispirate al libro, non solo nel mondo letterario ma anche in quello cinematografico e musicale...sì, dovrei recuperarlo!



Adesso che sono giunta all'ultima scelta, ammetto di aver lasciato indietro qualcosa di più grave rispetto a Piccole donne. Ho scelto un titolo a caso, giusto perché è un titolo che ho recuperato di recente e che aspetta in libreria: La signora Dalloway di Virginia Woolf. Sì...non ho mai letto nulla di Virginia Woolf. Non aggiungo altro se non: vado a nascondermi!



Ed anche per l'appuntamento di oggi è tutto, adesso sono curiosa di sapere i vostri titoli, quali sono i vostri 5 classici che vi vergognate di non aver ancora letto?
Ce n'è qualcuno in comune? Magari riusciamo a vergognarcene un po' di meno :P




Leggi anche il post di:






Prossimi appuntamenti:

26 Gennaio - 5 libri di cui vorrei leggere un sequel






Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che..." Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI



28 commenti:

  1. Non sono mai stata un'amante dei classici, forse perchè li ho sempre ricollegati ai compiti di scuola, e ho sempre pensato che i libri non dovessero essere imposti. Alla fine credo sia solo una scusa che uso con me stessa quando scelgo di prendere in mano le ultime uscite piuttosto che quelle più datate. Comunque tra quelli che hai messo tu ho letto solo il Gattopardo, solo che non lo ricordo nemmeno un granchè avendolo letto almeno una decina di anni fa. Sono imbarazzante lo so XD Magari in futuro mi riscoprirò un'amante dei classici, ma per ora resto nel mio angolo di vergogna consapevole! Buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. Tra questi ho letto solo Piccole donne, che è uno dei miei preferiti ♥

    RispondiElimina
  3. Ciao!!! Questa volta devo ammettere che la maggior parte delle letture che hai citato me le hanno fatte leggere a scuola. Mi manca "Piccole donne" che è davvero una di quelle letture che vorrei recuperare!

    RispondiElimina
  4. Ciao Gioia! Se ti può consolare, nemmeno io ho mai letto nessuna di queste opere, e devo essere onesta...nemmeno mi sono posta il problema! Ci sono alcuni titoli classici che proprio non mi ispirano, altri che non mi dicono niente e anche se sono appunto classici intramontabili non posso davvero auto-convincermi che potrebbero piacermi. Grosso errore, lo so, eppure ho questo valico...magari prima o poi mi verrà una voglia matta di leggerli, chissà! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao, Piccole donne e i suoi seguiti (Piccole donne crescono e I figli di Jo) sono stupendi! (prima o poi li riprenderò in mano); gli altri non li ho letti nemmeno io; qui i miei 5: http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2018/01/5-cose-che-14-5-classici-che-mi.html

    RispondiElimina
  6. Madame Bovary lo lessi alle superiori ma se devo essere sincera è una lettura che proprio non riesco a ricordare.

    RispondiElimina
  7. Ommioddio piccole donne mi è piaciuto tantissimo!!! Madamo Bovary l'avevo trovato un po' deprimente :(

    RispondiElimina
  8. Piccole donne e Piccole donne crescono sono molto belli e poi tu hai messo il mio preferito Il Gattopardo

    RispondiElimina
  9. Abbiamo in comune nella lista Il Gattopardo, gli altri li ho letti tutti e devo ammettere che La Signora Dalloway non mi è piaciuto per niente. Purtroppo non riesco ad apprezzare le opere scritte con la tecnica del flusso di coscienza quindi, nonostante non sia per niente lungo, ho fatto una fatica allucinante a finirlo.

    RispondiElimina
  10. Ciao Gioia! Io non posso fare altro che dirti di recuperare al più presto Piccole Donne, perché è davvero stupendo. Per quanto riguarda gli altri che hai citato...beh, non li ho letti nemmeno io :'(

    RispondiElimina
  11. Ciao Gioia! Più che Piccole Donne, a me da bambina aveva entusismato tantissimo il seguito, Piccole donne crescono: l'avevo preso in prestito nella biblioteca di scuola e prima di restituirlo l'avevo letto qualcosa come 3 volte di seguito. :D Comunque di quelli che hai citato me ne mancano 3 su 5!

    RispondiElimina
  12. Anche io ho inserito Piccole donne e mi vergogno immensamente di non averlo ancora letto...
    Qui ci sono le mie scelte se ti va: https://senzasperanza90.blogspot.it/2018/01/5-cose-che-5-classici-che-mi-vergogno.html

    RispondiElimina
  13. "Piccole Donne" non l'ho letto neanche io. Però ho visto la miniserie tv che è uscita a dicembre, se non sbaglio, e mi è piaciuta. Forse un giorno leggerò anche il libro!

    RispondiElimina
  14. Di Virginia Woolf vorrei leggere un sacco di opere, prima su tutte "Al faro" e il Giovane Holden è stato uno dei miei primi amori letterari da piccina <3 Il gattopardo, invece, non mi ha lasciato un bel ricordo...dovrei rileggerlo ora, da grande :)

    RispondiElimina
  15. Onestamente? A me Madame Bovary non è piaciuto per niente. L'ho letto a scuola, cercando di finirlo in pochissimi giorni per non averlo più davanti. Il giovane Holden dovrei recuperarlo anche io.

    RispondiElimina
  16. Purtroppo mi trovo a condividere tutte le tue scelte! Sono tutti libri che mi riprometto di leggere da una vita, ma per un motivo e per l'altro finisco sempre per non farlo 😕

    RispondiElimina
  17. Ho letto solo piccole donne, da bambina perciò non mi ricordo quasi nulla e mi piacerebbe ri leggerlo :)
    Anche a me Flaubert non ispira così tanto, però non credo di avere una repulsione per gli scrittori classici francesi, devo solo trovare quello giusto xD

    RispondiElimina
  18. Abbiamo in comune "Piccole donne"... e io in pratica ho visto tutti i film e i cartoni tratti dai libri :(
    Però rimedierò presto, o almeno spero.

    RispondiElimina
  19. Ciao! Non ho letto nessuno di questi libri, però tra questi leggerei piccole donne per iniziare. :)

    RispondiElimina
  20. "Piccole donne" l'ho letto l'anno scorso e sono rimasta molto delusa, probabilmente non sono riuscita ad apprezzarlo perchè non era il momento giusto ma l'ho trovato pesante e veramente moralista. Non so! "Madame Bovary" ispira molto anche a me!

    RispondiElimina
  21. Ciao Gioia! 3 su 5 dei titoli che hai proposto ho avuto il piacere di leggerli: Il Gattopardo, La Signora Dalloway e Madame Bovary. Se posso darti un consiglio comincia dal Gattopardo, a me è piaciuto moltissimo non solo per i temi e l'argomento trattato ma soprattutto me lo stile di Lampedusa. Lasciati per ultima Madame Bovary...a me ha dato sui nervi come nessuna mai (ihih).
    A presto :*

    RispondiElimina
  22. https://haylin-robbyroby.blogspot.it/2018/01/5-cose-che3-5-classici-che-mi-vergogno.html ecco il mio post.

    RispondiElimina
  23. Vedo che abbiamo un libro in comune, Madame Bovary, chissà se riusciamo a recuperarlo entrambe un giorno :)

    RispondiElimina
  24. Il tuo Piccole Donne mi ha fatta pensare...credo di non aver mai letto l'edizione 'integrale'. Da bambina ne ho letti migliaia di adattamenti con topini e bamboline in tutte le salse, ma sempre nelle versioni semplificate per bambini...qui urge un recupero :)

    Kia

    RispondiElimina
  25. Di questi non ne ho letto nessuno e onestamente nemmeno mi ispirano xD

    RispondiElimina
  26. Ciao! Il giovane Holden manca anche a me. Il Gattopardo merita come lettura ^^

    RispondiElimina
  27. Madame Bovary l'ho letto due volte... la prima non mi è piaciuto, la seconda l'ho adorato!

    RispondiElimina
  28. Piccole donne l'ho adorato è un lbro che mi ricorda la mia infanzia anche se peronalmente l'ho letto solo qualche anno fa. Madame Bovary anche mi è piaciuto sebbene mi abbia lasciato una grande malinconia. Gli altri devo leggerli anche io! Soprattutto la Woolf!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...