martedì 25 luglio 2017

Recensione - Taylor Tales. Senza cuore di Romina Scarpanti


Taylor Tales. Senza cuore
di Romina Scarpanti

Data di pubblicazione: 12 aprile 2017
Pagine: 151
Prezzo cartaceo: 19.99€

Sinossi.
Si sa che quando c'è una mummia di mezzo, qualche pazzo sciroccato è sempre pronto a destarla dal suo sonno eterno. 
Con quale obiettivo?
Conquistare il mondo, ovviamente!
Ma per fortuna c'è Miss Taylor, un'intrepida e abbondante (nonna) archeologa che può contare sull'aiuto inconsapevole delle sue adorate nipoti: Sophia e Amanda.
A loro ha inviato lo scarabeo, l'unico amuleto in grado di salvare la mummia dal suo destino. 
Ma qualcosa va storto e cominciano i veri guai!
Tra frenetici inseguimenti, doti mistiche e svolte inaspettate...l'avvincente saga della famiglia Taylor ha inizio!

Recensione


Quando ho aperto il pacco che conteneva questo romanzo sono rimasta davvero meravigliata dalla bellezza estetica di questo piccolo capolavoro. La prima cosa che indubbiamente salta all'occhio del lettore sono le illustrazioni che campeggiano a metà del romanzo: i colori brillanti, i tratti definiti, l'allegria che suscitano sono sicuramente i punti forti di questo piccolo grande libro.

Segnalazione - "Come se fosse ieri" e "La quadrilogia delle stagioni" di Irene Vanni



Come se fosse ieri
di Irene Vanni

Narrativa contemporanea
330 pagine
Prima edizione: Fabbri/Rcs 2013
Seconda edizione: Self 2017
Prezzo: 2,99 euro (ebook); 10 euro (cartaceo)
Link per l’acquisto: www.amazon.it/dp/B0742KN13F

Un concerto dei Duran Duran. Le amiche dei quindici anni. E di nuovo tutta la vita davanti.

Nel 1987, dopo intere giornate passate a sognare davanti a Videomusic, quattro ragazzine decidono di scappare di casa per andare al concerto dei Duran Duran. Venticinque anni dopo sono rimaste in tre: Laura, cinica rockettara con la disperata necessità di trovare un lavoro e - se proprio non se ne può fare a meno - un uomo, ma che valga la pena di una storia; Simona, grigia e nevrotica insegnante di latino irrimediabilmente legata a un professore ancora più grigio, che fa l’amore con lei a orari fissi per poi rincasare dalla moglie; Cinzia, ex ragazzina viziata, ex moglie viziata e ora quarantenne rifatta e abbandonata, che si consola fra le braccia di un giovane accompagnatore. Certo, le loro vite non sono come se le erano immaginate, ma un nuovo concerto dei Duran Duran e la promessa fatta a Manuela - scomparsa da poco per una grave malattia - di portarci la figlia adolescente sono l’occasione per trovarsi ancora una volta insieme e scoprire che forse non tutto è perduto. In un pomeriggio d’estate, con le note di All you need is now nella testa, basta una corsa in collina a piedi nudi per ritrovare un pizzico della follia dei quindici anni, ribaltare certezze e buttare allegramente all’aria una vita in cui non ci si riconosce più, tanto che il concerto può diventare un semplice pretesto per architettare un nuovo inizio. Perché tutto quello di cui hai bisogno è qui, adesso.

lunedì 24 luglio 2017

Happy Birthday Book Tag



Buongiorno TwinsLettori!!
Già, come avrete intuito, oggi diventiamo più vecchie! :D Ma no dai, l'importante è essere giovani dentro no?!
Tempo fa abbiamo trovato questo booktag a tema così abbiamo pensato di riproporlo anche qui per festeggiare anche sul blog! 
Buona lettura :D



1. Conta nella tua libreria il numero equivalente al giorno in cui sei nato e poi sottrai il numero del mese.
Ehi ehi ehi...cosa sono tutti questi calcoli? 
Dunque... (24 - 7) = 17 che geniacci è?! 
Dato che abbiamo 2 librerie abbiamo preso il 17° libro di entrambe


Il dardo e la rosa di Jacqueline Carey è il primo libro di una trilogia fantasy che già in qualche altra occasione vi abbiamo consigliato! Mentre Il condominio di J.G. Ballard è tra gli ultimi acquisti che abbiamo fatto, tra i libri dell'offerta Feltrinelli che ci incuriosivano di più! 

 2. Se potessi passare il giorno del tuo compleanno con un qualsiasi personaggio immaginario chi sceglieresti?

sabato 22 luglio 2017

Eleinda. Una leggenda dal futuro di Valentina Bellettini (Eleinda #1) | Recensione




Eleinda - Una Leggenda dal Futuro 
(Eleinda #1)
di Valentina Bellettini

Editore: Self-Publishing
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance/Sci-fi
Data di pubblicazione: prima edizione 2014 - nuova edizione 5 Luglio 2017
Formato: cartaceo ed ebook
Pagine: 230
ISBN: 978-1545285022
Prezzo: € 12,70 cartaceo / € 2,99 ebook
Link per l'acquisto


Recensione


Da tempo avevo voglia di leggere questa serie fantasy, la trama e l'Amore con cui Valentina (che gestisce il blog Universi Incantati) ne parlava mi avevano incuriosita. La serie era stata già pubblicata da una casa editrice ma quando ho letto la scelta dell'autrice di voler ripubblicarla come self ho atteso. Ho avuto l'opportunità di leggerla e per questo non posso che ringraziare Valentina!!


Eleinda. La vita prima della leggenda è un breve prequel (scaricabile gratis qui). Si concentra soprattutto sui personaggi, i quali sono talmente diversi tra loro che le domande che ci si pone a lettura ultimata sono: cosa hanno in comune? Cosa li porterà ad agire tra loro?
Sebbene in Una leggenda dal futuro venga comunque data una spiegazione dei rapporti tra i protagonisti,  consiglio vivamente di leggerlo: si riesce ad entrare subito nel pieno della storia a ad avere ancora più chiari i protagonisti. E' abbastanza breve, 82 pagine e si legge molto velocemente. Ho impiegato una mezz'oretta e non tanto per la brevità ma grazie allo stile dell'autrice che si dimostra essere subito molto scorrevole.

Eleonora è il personaggio attorno a cui ruotano le vicende, sta per diplomarsi ma si sente spesso un pesce fuor d'acqua. Nel primo capitolo decide infatti di trasferirsi a Milano per studiare veterinaria ed è qui che incontra Davide, il classico farfallone. E' in cerca di "compagnia" ma per Eleonora l'unica cosa che nota nel suo annuncio è il prezzo bassissimo dell'affitto. Davide lavora per la European Technology, azienda simbolo della società in cui viene ambientata la storia, una società dedita al progresso ma che non tiene conto della sensibilità umana...e non solo. La stessa azienda infatti ha creato il "migliore amico" che promette di sostituire gli animali domestici. Se c'è una cosa giusta che Davide fa è quella di regalare ad Eleonora uno di questi "animali creati in laboratorio". Questo piccolo dono ha qualcosa di speciale ed Eleonora, inizialmente scostante verso queste creature se ne rende subito conto. E' un colpo di fulmine vero e proprio quello che provano entrambi fin dal loro primo sguardo, un filo invisibile lega insieme le loro anime. "Indaco" questo è il nome che la ragazza dà al suo amico, il colore del cucciolo la ispira. Un nome particolare per un animale particolare: un drago. Davide non si rende conto dell'importanza del suo regalo: Indaco è talmente speciale che il dottor Brandi, il suo "creatore" rivuole indietro la sua creatura.

venerdì 21 luglio 2017

5 rubriche che amo leggere negli altri blog | 5 cose che


Ciao Twinslettori!!
La settimana sta per giungere al termine, il weekend è alle porte e arriva un nuovo appuntamento con 5 cose che.
L'argomento di oggi è molto particolare, si parla di blogosfera; queste sono 5 rubriche che amo leggere negli altri blog.


WwW Wednesday
Una delle prime rubriche che abbiamo adottato anche noi nel blog, un classico dei blog letterari. Grazie a tre domande si fa il punto della situazione sulle letture nell'arco della settimana.  (What did you recently finish reading?) (What are you currently reading?) (What do you'll read next?)







Collegati alla www ci sono tutti gli altri tipi di "Recap/Riepilogo/Wrap up" che siano mensili, settimanali, film visti o serie tv seguite. Credo diano molti spunti. Uniti ad un giudizio, seppur breve, su un'opera ci aiutano a farci un'idea o magari a toglierci dei dubbi.


Book Haul/In my mailbox o, come l'abbiamo chiamata noi, New Entries. I post in cui si fanno vedere gli ultimi libri accumulati sono tra i miei preferiti. Sì, in realtà sono un po' fine a se stessi ma, mettiamola così, è come fare un giro virtuale in libreria, no?!



Questa rubrica, a differenza delle altre, è tipica di un blog. Si chiama "Sotto l'ombrellone" ed è del blog Café litterarire da Murimou:  individuano i lettori in spiaggia e si cerca di capire il libro che stanno leggendo, la parte divertente è che aggiungono anche un breve identikit di chi stava leggendo il libro. Chi è che non sbircia quando si incontra qualcuno che legge? :P

E per terminare, mi piace leggere tutte le rubriche che parlano di libri e film, meglio ancora se "libri vs film"




Ok, ne aggiungo una che avrei dovuto mettere al primo posto ma dato che sono di parte, ho preferito non inserirla nella lista. Sto parlando, ovviamente, della rubrica "5 cose che". L'intento iniziale è quello di creare una, seppur piccola, collaborazione tra blogger. Il confrontarci sullo stesso tema ci dà innumerevoli spunti letterari e non. Grazie a chi ha deciso di portare 5 cose che nel suo blog, leggerla sui vostri blog è sempre una grande gioia...e detto da me vale doppio! 😅




E anche per oggi passo e chiudo! Fatemi sapere quali sono le vostre 5 rubriche che amate leggere negli altri blog, magari ne scopro di interessanti! :P 








Prossimo appuntamento:
28 luglio - 5 libri che vorrei leggere solo per la bellezza della loro cover





Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che..." Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che




giovedì 20 luglio 2017

Recensione - Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt


Una famiglia quasi perfetta
di Jane Shemilt

Titolo originale: Daughter
Editore: Newton Compton editori
Pubblicazione: giugno 2017
Pagine: 318
Prezzo cartaceo: 4.90€

Sinossi.
Jenny è un medico. sposata con un famoso neurochirurgo e madre di tre adolescenti. Ma quando la figlia quindicenne, Naomi, non fa ritorno a casa dopo scuola, la vita perfetta che Jenny credeva di essersi costruita va in pezzi. Le autorità lanciano l'allarme e parte una campagna nazionale per cercare la ragazza, ma senza successo: Naomi è scomparsa nel nulla e la famiglia è distrutta.
I mesi passano e le ipotesi peggiori - rapimento, omicidio - diventano sempre più plausibili, ma in mancanza di indizi significativi l'attenzione sul caso si affievolisce.
Jenny però non si arrende. A un anno dalla sparizione della figlia, sta ancora cercando la verità, anche se ogni rivelazione, ogni tassello sembra allontanarla dalle certezze che aveva. Presto capisce che le persone di cui si fidava nascondono terribili segreti, Naomi per prima.
Seguendo le flebili tracce che la ragazza ha lasciato dietro di sé, Jenny si accorgerà che sua figlia è molto diversa dalla ragazza che pensava di aver conosciuto.

Recensione

Jenny è un medico, una donna in carriera con un lavoro che le piace, sposata con un ambizioso neurochirurgo e madre di tre figli.
La sua vita scorre tranquilla, nella frenetica quotidianità di ogni giorno, tra lavoro e famiglia quando, una sera come tante, la figlia adolescente, Naomi, non fa ritorno a casa.
Quello che si apre agli occhi di Jenny è uno scenario terribile: maltrattamenti, rapimento, omicidio...Con il passare delle ore, dei giorni, la speranza la abbandona, lasciandola piena di rimorsi e sensi di colpa, incapace di capire i turbamenti e le paure di sua figlia.

mercoledì 19 luglio 2017

www Wednesday #99





Buongiorno Twinslettori!
Come ogni Mercoledì, facciamo il punto sulle nostre letture.
                   
                                     

           
    (What did you recently finish reading?)

              

                 
Ho letto Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt, una lettura coinvolgente che mi ha lasciato un po' perplessa sul finale, anche se non si può non considerare di certo originale e diverso dal solito.

Ho letto Jane Austen. Niente donne perfette, per favore, una piccola raccolta di lettere personali dell'autrice, non mi dilungo dato che ieri ho pubblicato un post a riguardo, potete trovarlo qui.