giovedì 17 agosto 2017

Recensione - Trauma di Alessandro Petrelli




Trauma
di Alessandro Petrelli

Editore: Lettere Animate Editore
Pagine: 216
Prezzo Ebook: 2.99€

Sinossi.
Lecce, 2015. E' il 18 aprile quando Vanessa e Federico organizzano uno scherzo di cattivo gusto ai danni di Vincenzo, un ragazzo introverso, già vittima in passato delle loro angherie. E' il 12 maggio quando Vincenzo, in seguito a un incidente stradale, si risveglia non ricordando nulla degli ultimi trenta giorni. La storia di sviluppa su piani temporali diversi. Nel presente, Vincenzo andrà alla ricerca di una verità frammentaria e resa opaca da personaggi inquietanti e da tragici avvenimenti la cui unica chiave di lettura giace nei recessi oscuri e inaccessibili di un trauma.
Potrà fidarsi del ragazzo sconosciuto che gli dirà di aver fatto amicizia con lui prima dell'incidente? E chi sono i nuovi vicini di casa dall'aria misteriosa? Cosa hanno fatto Vanessa e Federico? Sarà il passato a giungere in soccorso e a dissolvere i nodi di una realtà apparentemente priva di logica, ricostruendo la reale dinamica dei fatti e ricongiungendosi al presente e ai suoi retroscena come il pezzo mancante di un puzzle.


Recensione


La parola  Trauma deriva dal greco e significa "ferita". E' un termine utilizzato in medicina con vari significati:

- Trauma fisico: è una lesione dell'organismo causata dall'azione, dannosa e improvvisa, di agenti esterni. Come esempio di trauma si possono elencare le fratture, il trauma cranico, l'ustione, la causticazione, la contusione. - Trauma cranico: in inglese Traumatic Brain Injury, denominato anche lesione intercranica o semplicemente lesione della testa, avviene quando un trauma improvviso causa danno celebrale. - Trauma psicologico: si ha come conseguenza di un evento con caratteristiche tali da interrompere la continuità normalmente avvertita da un soggetto tra esperienza passata ed intenzionalità. Per essere chiamato "traumatico" l'evento deve produrre nell'individuo un'esperienza vissuta come "critica", eccedente cioè l'ambito delle esperienza normalmente da lui prevedibili e gestibili.
E' un trauma quello che Vincenzo ha vissuto a causa dell'incidente automobilistico che lo ha coinvolto in prima persona. E' il 12 maggio e Vincenzo si è risvegliato non ricordando nessun dettaglio dei trenta giorni trascorsi prima dell'incidente.
La storia si sviluppa tra presente e passato, alla ricerca di una sconvolgente verità per comporre il pezzo mancante, la dinamica che ha cambiato per sempre la vita dell'introverso Vincenzo.
In passato infatti il giovane è stato vittima di scherzi terribili quanto dannosi a causa di un gruppo di sbruffoni, capitanati dal cattivissimo Federico e dall'innamorata Vanessa.
Vincenzo non sa cosa è successo realmente, qual è stato il momento che lo ha reso ancora più insicuro di quanto non sia mai stato fin da piccolo.

mercoledì 16 agosto 2017

www Wednesday #103





Ciao lettori!!
Dopo qualche giorno di pausa, si torna attive!
E lo facciamo con la rubrica del Mercoledì...come procedono le nostre letture?
                   
                                     

           
    (What did you recently finish reading?)

        
  
Ho letto Anna con tutti di Alessandra Alioto e Rosalba Repaci, una nuova indagine del maresciallo De Scalzi che vede come protagonista Anna, donna fragile che ha subito violenze e minacce che hanno reso la sua vita complessa. 
Seconda lettura della settimana La musa della notte di Sara Simoni primo volume di una saga fantasy ambientata a Milano tra streghe, inquisizione e sentimenti. Presto la recensione.
Ho letto Ed ero contentissimo di Bianca Marconero, il prequel del romanzo che sto per terminare.



venerdì 11 agosto 2017

5 sigle preferite delle serie tv | 5 cose che


Buongiorno lettori!!
Oggi è Venerdì (ma dai?!) ed è 10 agosto (davvero?!) questo significa che mancano meno di due settimane e poi vacanzeee! 
No!
Significa 5 cose che!!! ;)
L'argomento di oggi ci ha messo non poco in difficoltà! Ma bando alle ciance vi mostriamo subito le nostre 5 sigle preferite delle serie tv!



Ammettetelo... chi è che almeno una volta nella vita non sia entrato al mare, al lago, al fiume, nella piscina del vicino o nella vasca da bagno al grido di "Som pipol steeen in de darcneees"? I'm always here di Jimi Jamison, la canzone della sigla, è l'inno di un'intera generazione e le immagini contengono delle perle che rimarranno impresse nella mente di chiunque le abbia viste almeno una volta: i costumi con una sgambatura quasi ascellare, giochi di prestigio con il (mitico) salvagente, Massimo Lopez che corre e i pettorali che si muovono...e no, non sto parlando di quelli di Pamela Anderson ma di David Hasselhoff il mitico (ed unico!! Cos'è quell'obbrobrio del film uscito pochi mesi fa?!) Mitch Buchannon!

giovedì 10 agosto 2017

Liebster Blog Award 2017

Buon pomeriggio lettori!!
Anche quest'anno abbiamo ricevuto il Liebster Blog Award, un premio che si scambia tra blogger per conoscerci e per farsi conoscere.
Siamo state nominate da 3 blogger diverse e abbiamo notato che tra un post e l'altro c'è qualche differenza per quanto riguarda le regole da seguire anche se quelle principali, ovviamente, ci sono sempre! Cosa bisogna fare quindi??




1) Ringraziare chi ti ha premiato.
2) Scrivere qualche riga (max 300 parole) per promuovere un blog interessante che seguite.
3) Rispondere alle 11 domande poste dal blog o dai blogger che ti hanno nominato.
4) Scrivere a piacere 11 cose di te.
5) Premiare a tua volta 11 blog.
6) Formulare 11 domande per i blogger che si nomineranno. 
7) Informare i blogger del premio assegnato.


Noi ringraziamo Silvia del blog Un angelo caduto, Isa del blog Libraia in soffitta e Silvia del blog The Elizabeth' Books
Un blog molto interessante che seguiamo è La contessa rampante, gestito da Annamaria. Le sue recensioni dimostrano la sua passione per la cultura e il grande Amore per la lettura! 
Passiamo quindi a rispondere alle domande che ci sono state poste!! Mettetevi comodi. 

Le domande di Silvia

1) Quale libro porti nel cuore?
Debora: Be sicuramente Il signore degli anelli. Una delle mie prime letture più impegnative, quella che ha segnato l'inizio del mio amore per il genere fantasy.
Gioia: Stardust di Neil Gaiman, per me è stato veramente magico dato che mi ha fatto riscoprire l'amore per la lettura!


2) Gusto di gelato preferito?

Debora: Stracciatella
Gioia: Stracciatella anche per me, non manca mai!

3) Genere preferito nei libri?
Debora: Fantasy
Gioia: Letteratura rosa

mercoledì 9 agosto 2017

www Wednesady #102





Buongiorno Twinslettori!
E come ogni Mercoledì facciamo il punto della situazione sulle nostre letture.
                   
                                     

           
    (What did you recently finish reading?)

 

     
              
     
Ho letto Trauma di Alessandro Petrelli, un thriller psicologico che affronta temi importanti e profondi. Presto la recensione.
Seconda lettura della settimana Coraline di Neil Gaiman, una lettura che mi portavo dietro da tempo e che ho sempre rimandato. Mi è piaciuto davvero molto, non vedo l'ora di vedere anche la trasposizione cinematografica. Un libro davvero per tutti.
Ho letto L'amica geniale, il primo capitolo della famosissima tetralogia di Elena Ferrante, adesso capisco tutti i commenti positivi!! Non vedo l'ora di recuperare il secondo!



martedì 8 agosto 2017

Recensione - La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni di Elisabetta Carovani


La Bolla di Onar. I Guardiani dei Sogni
di Elisabetta Carovani

Editore: Giovane Holden Edizioni
Genere: fantasy
Pagine: 64
Prezzo: 13.00€ cartaceo; 5.99€ Ebook
ISBN: 9788863969931
Illustrazioni: Alessandro Carovani


Link:


Sinossi.
In questo preciso momento milioni di bambini sulla Terra stanno per chiudere i loro occhi e abbandonarsi al suono dolce del consueto augurio “Sogni d’oro!”, sussurrato con affetto dai genitori pochi istanti prima dell’accogliente abbraccio della notte. Rabdos, il Folletto Pennaio, sta per rivelare l’esistenza del suo popolo e le verità legate al suo mondo: la Bolla di Onar. Non tutti, infatti, sanno che dietro al semplice augurio notturno espresso dai genitori si nasconde l’infaticabile lavoro dei folletti della Bolla di Onar, che con i loro fedeli cavalli alati Burak sono pronti a intervenire per garantire a tutti i bambini di vivere nei loro sogni fantastiche avventure, proteggendoli da un temibile e acerrimo nemico: Efialtes, la cui presenza sul pianeta Terra sta mettendo in pericolo l’innocenza, la spensieratezza e l’incanto dell’immaginazione nei più piccoli. È questa un’opportunità per i giovani lettori di scoprire una realtà finora inesplorata e misteriosa, capace di coinvolgere anche i grandi in una sfida che stimola la loro fantasia e la loro immaginazione.
Siete pronti a vivere la magia che avvolge il mondo dei sogni?

lunedì 7 agosto 2017

Segnalazione - Preghiera di un uomo che cade dalle nubi


Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole
di AA. VV.

Editore: Sensoinverso Edizioni
Collana: Extra
Data di pubblicazione: luglio 2017
ISBN: 9788867933174
Pagine: 270
Prezzo: 17.00€

Oceano di carta è un vasto mare dove i pesci sono racconti. Si possono pescare storie drammatiche o avventurose, surreali o umoristiche, ironiche o riflessive, misteriose o fantastiche…


PREGHIERA DI UN UOMO CHE CADE DALLE NUVOLE è una raccolta di racconti scritti da:
Alberto Albertini, Solidea Basso, Dario Bellini Tamburro, Luca Buratto, Camael Virtus, Marina Catalano-Mc Vey, Alessandro Chiappetta, Roberto Cintioli, Agnese Clementoni, Jacopo Coeletti, Maurizio Corradini, Loris Dall’Acqua, Rossana D’angelo, Michelangelo de Borghis, Tiziana De Gabriele, Paola Mara De Maestri, Tommaso De Martino, Cassie De Mill, Cristoforo De Vivo, Mariagrazia Dessi, Rosanna Di Natale, Elio Errichiello, Sergio Faccia, Floriano Fila, Umberto Flauto, Salvatore Gagliarde, Marco Gervasio, Francesco Gianino, Natalia Gildi, Raffaella Gioiella, Cristina Giuntini, Alessandro Grignaffini, Stefano Labbia, Rita Leonardi e Ida Klasson, Rossella Liverani, Roberta Locatelli, Elisa Marchinetti, Angelo Martinelli, Luca Masini, Michele Messina, Salvatore Mirabile, Mariagrazia Niccolini.